sabato 20 settembre 2014

Il Ciclista

All'improvviso
sentendoti parlare ...
mi accorgo ( in silenzio )
come possano
esserti estranee
le parole ... " Tua per sempre " ...
semplicemente
mi lasci indietro
ad inseguire
anche mentre
mi guardi negli occhi ...
( sorridendo ) ...

Giuseppe Sunseri